[RECENSIONE E TUTORIAL] Localizzatore GPS-GSM-GPRS tk102b – Antifurto satellitare

Recentemente ho avuto modo di provare il localizzatore GPS-GSM TK102b. Mi è stato chiesto di configurarlo e installarlo all’interno di un motore nautico fuoribordo.

Condivido con voi la mia esperienza, sperando che vi renda più facile la configurazione e l’installazione! 🙂

Iscriviti al nostro canale YouTube per saperne di più! 🙂

Iniziamo con il dire che ho provato due versioni del TK102b, una con linguetta che ferma il coperchio batteria e una senza. Personalmente preferisco quella con, dal momento che, avendo installato il localizzatore in ambiente soggetto a vibrazioni mi ha dato molta più sicurezza.

Dal momento che il mio dispositivo è stato installato su una imbarcazione, ho avuto bisogno di un alimentatore che portasse la mia tensione da 12VDC della batteria, alla tensione di alimentazione del TK102. Se avessi installato il dispositivo su una macchina sarebbe stato lo stesso.

L’alimentatore che ho utilizzato è quello dedicato che è facilmente reperibile OnLine.

Iscriviti al nostro canale YouTube per saperne di più! 🙂

Per acquistarlo su Amazon il link è il questo:

ALIMENTATORE TRACKER TK102 12V-24V PER AUTO, FURGONI, CAMION, MOTO, BARCHE ETC.

CONFIGURAZIONE

E’ importante sapere che, nel caso fosse necessario ricevere SMS sulla SIM che vogliamo installare all’interno del TK102b, ad esempio per effettuare una registrazione a qualche servizio come ad esempio la consultazione del credito ONLINE, sarà necessario inserire la SIM in un telefono, svolgere le registrazioni e, successivamente sarà possibile inserirla nel TK102b. Questo perchè, ovviamente, non è possibile leggere messaggi attraverso il TK102b. 🙂

PRIMO UTILIZZO

Una volta tolto dall’imballo il TK102b, la prima cosa da fare è aprire lo sportellino posteriore, rimuovere la batteria e inserire la SIM. Successivamente, tenere in carica il dispositivo per 8-12 ore. L’autonomia del dispositivo con la batteria interna può arrivare a 7 giorni.

ACCENSIONE

  1. Quando la batteria è presente all’interno del dispositivo, premere a lungo il pulsante on/off fino all’accensione della spia verde.
  2. Per la prima accensione sarà necessario impostare il 1° numero master. Vedremo dopo come fare.
  3. Dopo che il dispositivo avrà trovato il segnale GPS e GSM, sarà operativo. La spia verde lampeggerà ogni 4 secondi.
  4. Quando il dispositivo si trova in questo stato è possibile eseguire la configurazione

CONFIGURAZIONE

Per poter interagire con il dispositivo e potergli comunicare comandi, è necessario autorizzare il numero di telefono dal quale accettarli.

Se non sono presenti ancora numeri autorizzati, ci sono due modi per configurare il primo numero come autorizzato.

  1. Chiamare il dispositivo per 10 volte fino a che il dispositivo non risponderà con l’SMS di conferma “master OK
  2. Il metodo più conveniente è però inviare al dispositivo un SMS così composto: “admin+password numero di telefono”  la password di default è 123456 esempio ” admin123456 039338xxxxxxx“. Ricordatevi di lasciare uno spazio tra la password e il numero di telefono.

E’ possibile impostare 5 numeri autorizzati inviando l’SMS

admin+password numero di telefono autorizzato” esempio “admin123456 039338xxxxxxx

per cancellare il numero di telefono da quelli autorizzati sarà sufficiente inviare l’SMS

noadmin+password numero di telefono autorizzato

INIZIALIZZAZIONE

Per inizializzare il dispositivo sarà sufficiente a questo punto inviare un SMS con scritto

begin+password” esempio “begin123456” il dispositivo risponderà con un SMS “BEGIN ok!

CAMBIO PASSWORD

Per cambiare la password sarà sufficiente inviare un SMS con scritto

password+old_password new_password” esempio “password123456 654321

il dispositivo risponderà con l’SMS “PASSWORD ok!“, a questo punto la password impostata sarà 654321.

IMPOSTAZIONE DELL’ORARIO

L’orario viene recuperato attraverso la rete GSM, sarà comunque necessario impostare la TIME ZONE, la zona corrispondente al fuso nel quale il dispositivo sta funzionando.

Il messaggio da inviare per impostare la TIME ZONE è “time zone+password+time_zone” esempio “time zone123456 1” dove 1 corrisponde alla TIME ZONE dell’Italia.

DESCRIZIONE E ATTIVAZIONE DELLE FUNZIONI

Il dispositivo può essere utilizzato in varie modalità. Di seguito riporto un elenco dove viene descritto come utilizzarle tutte.

CONTROLLO IN TEMPO REALE

Per far si che il tk102b ci comunichi via SMS la sua posizione, sarà necessario chiamare il numero della SIM al suo interno. Il messaggio di risposta conterrà un link che ci porterà su google maps posizionando un marker esattamente nella posizione del dispositivo.

INVIO DELLA POSIZONE A INTERVALLI REGOLARI

La sintassi di questo comando è un po’ confusa, per chiarificare farò qualche esempio.

Il comando per richiedere l’invio periodico della posizione è il seguente:

t+intervallo+unità_temporale+numero_ripetizioni+n+password

dove:

intervallo: distanza di tempo tra un invio della posizione e l’altra

unità_temporale: specifica se il numero inserito corrisponde a “m” minuti, “s” secondi o “h” ore

numero_ripetizioni: numero di volte che il messaggio viene inviato ogni intervallo di tempo

se ad esempio voglio che il dispositivo invii il messaggio 5 volte ogni 30 secondi

“t030s005n123456”

Attenzione: l’intervallo non può essere inferiore a 30secondi.

Per disattivare questa funzione sarà sufficiente inviare l’SMS con composto così:

“notn+password” esempio “notn123456”

MONITORAGGIO VOCALE (MONITOR)

La modalità di utilizzo predefinita dell’oggetto è quella di tracker. E’ possibile impostare però come modalità predefinita quella monitor con il seguente messaggio

“monitor+pasword” esempio “monitor123456”

se l’impostazione avrà avuto successo, il dispositivo risponderà con l’SMS “monitorOK!”

una volta impostato come monitor, chiamando il dispositivo inizierà il monitoraggio vocale.

per reimpostare nuovamente il dispositivo in modalità tracker sarà sufficiente inviare l’SMS

tracker+password” esempio “tracker123456

se l’impostazione avrà avuto successo il messaggio di risposta sarà

trackerOK!

MEMORIZZAZIONE DELLA TRACCIA (STORAGE)

E’ possibile salvare la posizione all’interno della scheda SD a intervalli regolari inviando l’SMS con il testo.

save+intervallo_secondi+s+numero_ripetizioni+n+password” esempio “save030s005n123456” dove (s = secondi, m = minuti, h = ore).

In questo modo il dispositivo salverà la posizione all’interno della scheda SD 5 volte ogni intervallo regolare per un numero indefinito di volte.

Se il comando è corretto, il dispositivo risponderà con l’SMS “saveOK!

per cancellare i dati memorizzati sarà sufficiente inviare il comando “clear+password“, se la cancellazione avrà avuto successo il dispositivo risponderà con il messaggio “clear ok“.

ATTENZIONE: Il dispositivo è compatibile con SD card di dimensione non superiore ai 32GB.

ALLARME MOVIMENTO

Se il dispositivo è in grado di mandare un SMS in caso si sposti di almeno 200m da un punto impostato come iniziale.

Il comando per attivare la funzione è “move+password” esempio “move123456

se la funzione è stata correttamente attivata, la risposta del dispositivo sarà “move ok!

per disattivare la funzione sarà sufficiente inviare un messaggio con scritto

nomove+ password” esemopio “nomove123456

se la funzione è stata correttamente disattivata il dispositivo risponderà

nomove ok!

ALLARME SUPERAMENTO LIMITE DI VELOCITA’

Se il dispositivo è in grado di mandare un SMS in caso si sposti di almeno 200m da un punto impostato come iniziale.

Il comando per attivare la funzione è “speed+password+limite_velocità” esempio “speed123456 080“, la velocità deve essere indicata con 3 cifre.

se la funzione è stata correttamente attivata, la risposta del dispositivo sarà “speed ok!

ATTENZIONE: Una volta superata la velocità, verrà inviato il messaggio che avverte del superamento e, successivamente la funzione viene disattivata.

per disattivare la funzione sarà sufficiente inviare un messaggio con scritto

nospeed+password” esempio “nospeed123456

se la funzione è stata correttamente disattivata il dispositivo risponderà

nospeed ok!

BOTTONE SOS 

Se viene premuto il pulsante SOS, il dispositivo invia ogni 3 minuti un messaggio con scritto “help me” e i dettagli sulla posizione attuale.

Per interrompere l’invio dei messaggio è sufficiente inviare al dispositivo un messaggio con scritto “help me

ALLARME BATTERIA BASSA

Se la tensione della batteria va al di sotto dei 3,4V il dispositivo invia ogni 30 minuti un messaggio che avverte che la batteria è scarica

CONTROLLO DELLO STATO

Inviando al dispositivo un SMS contenente il testo “check+password” esempio “check123456” il dispositivo risponderà con un messaggio che conterrà:

-Il livello di batteria

-Il livello di segnale GSM

-La posizione attuale

CONTROLLO DELL’IMEI

Per ottenere l’IMEI del dispositivo è sufficiente inviare il messaggio “imei+password“.

IMPOSTAZIONE DELL’APN

Se volete che il dispositivo comunichi attraverso GPRS, è necessario impostare l’APN relativo alla SIM GSM.

APN+password APN_dell'utente

APN123456 internet

APN user name setting

IMPOSTAZIONE DEL NOME DELL’APN

L’APN ha un username. Il seguente è il comando per impostarlo

apnuser+password apn_username

apnuser123456 apn_username

IMPOSTAZIONE DELLA PASSWORD DELL’APN

apnpasswd+password apn_password

apnpasswd123456 apn_password

Riporto di seguito le specifiche

TK102b

Precedente [TUTORIAL] Utilizzare lettore RFID RC522 con Arduino - RFID Reader Arduino Successivo [TUTORIAL] Configurare il SONOFF - La domotica facile ed economica