Come collegarsi al Raspberry Pi tramite SSH

Collegarsi al Raspberry Pi tramite SSH

In questo articolo vedremo come collegarsi al Raspberry Pi tramite SSH.

SSH è un protocollo di  comunicazione che permette di stabilire una connessione sicura ad un computer remoto tramite interfaccia a linea di comando.

Utilizzando questo protocollo potrete collegarvi al Raspberry Pi  dal vostro PC ed eseguire dei comandi sul Rasperry Pi da remoto.

La strada di lavorare tramite SSH, quindi dal vostro PC, può essere molto utile sopratutto se non avete a disposizione un display, mouse e tastiera da collegare al Raspberry Pi.

L’SSH deve essere attivato sul Raspberry Pi.

Se avete monitor e tastiera collegati al vostro Raspberry Pi, aprite il terminale ed eseguite il comando

sudo raspi-config

Selezionare “Interfacing Options”, quindi selezionare “SSH” e scegliere “Yes”. Selezionare “OK” e quindi “Finish”.

 

Oppure, se non avete monitor e tastiera per lavorare sul Raspberry Pi, potete inserire la SD del vostro Raspberry Pi nel PC, e inserire nella partizione di boot un file chiamato “ssh”, senza alcuna estensione. Il contenuto del file non è importante, può essere anche vuoto. Quando accenderete il vostro Raspberry, all’avvio troverà il file “ssh” e quindi attiverà automaticamente l’ssh. Il file verrà cancellato dopo il primo avvio.

 

 

Una volta che avete attivato l’SSH sul Raspberry Pi, dovrete usare sul vostro PC un client SSH per accedere al Raspberry Pi.

E inoltre vi sarà necessario conoscere l’indirizzo IP del Raspebbery Pi (vedi articolo a questo link) e il nome utente e password di default, che su Raspbian sono rispettivamente “pi” e “raspberry”.

 

Linux e Mac OS

Su Linux e Mac OS il client SSH è già presente di default. Vi basterà quindi aprire il “Terminal” ed eseguire il comando:

ssh [email protected]<IP>

dove al posto di <IP> dovete inserire l’IP del Raspberry Pi, ad esempio:

ssh [email protected]

A questo punto, se è la prima volta che vi collegate al Raspberry dal vostro PC, apparirà un messaggio di warning di autenticità/sicurezza, in questo caso digitate “yes” per continuare.

Quindi verrà richiesta la password, che come detto sopra di default su Raspbian è “raspberry”. Inseritela e a questo punto siete connessi da remoto al Raspberry e potete eseguire i comandi che desiderate.

Windows

Su Windows non è presente un client SSH di default. Dovrete quindi scaricare un software che abbia questa funzionalità. Un esempio di client SSH è putty, scaricaribile da qua.

Nella finestra principale del software inserite nel campo Host Name l’IP del vostro Raspberry Pi, porta 22, connection type SSH. Premete quindi su Open.

 

 

Si aprirà una finestra dove verrà chiesto con che utente si vuole effettuare la connessione SSH. Digitare pi e quindi la password raspberry.  Se è la prima connessione al Raspberry apparirà un popup di warning per la sicurezza, premete su Yes per andare avanti.

Ed ecco che sarete connessi al vostro Raspberry Pi.

Precedente Come trovare indirizzo IP del Raspberry Successivo [TUTORIAL] Utilizzare lettore RFID RC522 con Arduino - RFID Reader Arduino